Aggiornamento elenco Assistenti Familiari

Si comunica che è stato aggiornato l’elenco degli Assistenti Familiari di cui alla Deliberazione della Giunta Municipale n. 132 del 09/06/2017. Elenco aggiornato al 07/11/2017.

 

Per visualizzare l’elenco completo consultare il file in allegato.

Al Centro Storico di Rende tutto è pronto per il book festival

MARCELLO MANNA: SONO TANTI GLI EVENTI IN CANTIERE PER IL BORGO ANTICO.  

 Dal 17 al 19 novembre il centro storico di Rende sarò lo scenario fantastico della prima edizione del Rende Book Festival, una fiera del libro con annesso premio letterario che ha coinvolto autori e case editrici provenienti da tutto il territorio nazionale. Il Rende Book Festival è stato concepito come  un viaggio itinerante di tre giorni in uno scenario storico ideale in cui i protagonisti saranno principalmente i libri ma anche la musica e la gastronomia. CO.RE., associazione culturale a carattere internazionale e con sede nel centro storico di Rende, presso palazzo Vercillo Martino ha deciso di realizzare un evento che sia occasione di incontro e scambio culturale per la crescita di ognuno utilizzando lo spazio del Castello di Rende. Nel castello di Rende l’arte è già presente attraverso il Museo d’arte contemporanea Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona, ma questo luogo diventerà un ideale “castello di carta” dove, nelle sale, troveranno spazio accanto alle opere, le case editrici e gli eventi formativi e culturali collegati. Il Festival sarà anche un vero e proprio premio CO.RE., infatti ha messo in palio l’acquisto di copie del libro vincitore per un valore di € 1.000 per il primo classificato, € 500 per il secondo e € 300 per il terzo. I libri vincitori, e acquistati da CORE, verranno distribuiti gratuitamente nelle scuole di Rende. Durante l’intero orario di apertura con accesso gratuito, dalle 9.30 alle 22.00 i visitatori potranno incontrare gli autori dei libri in gara, assistere alla presentazione dei volumi e interagire con le case editrici partecipanti. Saranno presenti anche istituzioni culturali collegati al mondo dell’editoria come il Museo del Fumetto e storiche librerie del territorio. Durante l’intera manifestazione sono stati anche programmati dei workshop, totalmente gratuiti a cui tutti gli interessati potranno partecipare sui temi della grafica e dell’impaginazione editoriale, sul digital comics, sul design per l’editoria, così come di scrittura creativa.  Le serate saranno animate anche da ottima musica e ottimo cibo, venerdì e sabato gli spettacoli musicali saranno a cura della Manitù Records mentre la serata di domenica sarà curata della Jamaica Animation. Ogni sera stand gastronomici allieteranno la passeggiata tra le mura del castello, inoltre l’intero centro storico sarà coinvolto, poiché, una volta finita la visita al festival si potrà, dopo aver ammirato chiese e palazzi del borgo antico, pranzare o cenare presso i locali al prezzo convenzionato di € 12,00  per persona con menù fisso, ed esibendo il tagliando ritirabile all’ingresso del castello, ricevere anche una piacevole sorpresa. Il sindaco di Rende Marcello Manna plaude all’iniziativa: “ Al centro storico aumenteranno sempre di piu gli eventi. Con l’apertura del cinema Santa Chiara molte saranno le serate di visioni dei film e dibattiti. Non solo ristoranti insomma, ma nel borgo antico l’amministrazione comunale ha programmato molte manifestazioni in vista pure di un Natale dove sono previsti concerti e tante altre manifestazioni che vi diremo nelle prossime settimane”.

 

 

 

Al via la ristrutturazione del centro “Roberta Lanzino”.

MARCELLO MANNA: UN CENTRO IMPORTANTE PER RENDE. IL RISULTATO DELLA NOSTRA PROGRAMMAZIONE PRENDE FORMA.  

 

Sono stati consegnati i lavori di Ristrutturazione del centro sociale “Roberta Lanzino”. L’intervento, finanziato dalla Regione  Calabria per l’importo di € 300.000,00 nell’ambito dei Contratti Locali di Sicurezza, consentirà la ristrutturazione integrale dell’edificio con il rifacimento dei prospetti esterni, la realizzazione di un ascensore vetrato, la realizzazione di un corpo aggiunto al fine di ottimizzare l’utilizzo della sala polivalente interna, l’efficientamento energetico anche ricorrendo al ricorso a fonti energetiche rinnovabili, la messa a norma degli impianti tecnologici, la riqualificazione funzionale degli ambienti interni. A seguito della realizzazione dei lavori, che termineranno presumibilmente per fine ottobre 2017, il centro sociale diventerà un importante luogo di riferimento dell’associazionismo dell’area urbana, con possibilità di utilizzo della struttura anche per convegni, manifestazioni e corsi di formazione riguardanti gli aspetti sociale e di sicurezza, in modo da diffondere la cultura della legalità. Il sindaco di Rende Marcello Manna, naturalmente, ha accolto la notizia con grande soddisfazione: “E’ molto importante vedere che i cantieri si aprono e in questo periodo  sono tanti. Il risultato della nostra programmazione prende forma. Il centro sociale Roberta Lanzino è punto di riferimento importante della città e meritava questo nuovo restyling”.

Allerta Meteo

 

Ambiente: aumentano le sanzione, i controlli e attenzione massima per i parchi della Città.

DOMENICO ZICCARELLI: L’ISOLA ECOLOGICA E’ AMICA DEL CITTADINO.

Sterzata decisiva sull’ambiente da parte dell’amministrazione Manna. Si mira all’educazione del cittadino sia con le lettere indirizzate a tutti gli studenti delle scuole della città di Rende e sia con i divieti e le sanzioni previste per chi non rispetta le regole. Sono sensibilmente aumentate, infatti, in questi giorni i controlli e le sanzioni per il conferimento dei rifiuti e, nello stesso tempo, l’assessore all’ambiente Domenico Ziccarelli ha sul suo tavolo un programma preciso per quanto riguarda i parchi della città. Ed è lo stesso Ziccarelli a sottolineare che “sul Parco Robinson ci sarà attenzione sempre maggiore, anche perché, è il parco della città e i cittadini meritano di trovare questo parco in condizioni migliori. Da parte nostra stiamo preparando un piano di un intervento importante per riqualificare maggiormente un posto che merita rispetto. Ed è per questo che ,con le nostre poche risorse, stiamo istituendo un ufficio che si occuperà solo dei parchi e del verde della città. In questi giorni abbiamo aperto una bella collaborazione anche con la Lipu che ci guiderà in un percorso migliorativo per quanto riguarda gli alberi e il verde che noi non vogliamo assolutamente trascurare”. E quando l’assessore Ziccarelli parla di “rispetto” si riferisce anche al “divieto per le macchine ad entrare nello spiazzale delle giostre. Un divieto che è partito da questa mattina. E’ importante fare respirare il parco e renderlo fruibile a piedi in tutti i suoi spazi”. E poi lo stesso Ziccarelli in una riunione con il comandante dei vigili urbani Vincenzo Settino ha spinto per “maggiori controlli a chi porta i cani nel parchi della città. Bene, c’è una ordinanza che parla chiaro. Bisogna avere la paletta per raccogliere i bisognini e non lasciare tutto a terra. Non se ne può più di vedere certe situazioni che, purtroppo, non possono diventare per il cittadino normalità. Stop alla mano leggera. Da adesso si passa alle sanzioni pesanti”. Quindi c’è da parte dell’assessore all’ambiente tutta la “voglia di spingere e cercare di far capire ai cittadini che noi viviamo in una città dotata di tanto verde, ma di questo verde bisogna assolutamente farne buon uso”. Poi è ancora l’assessore all’ambiente Ziccarelli che fa un poco il punto della situazione sulle isole ecologiche: “stiamo andando avanti spediti nella costruzione delle altre isole fino ad arrivare ad un numero totale di 22. Un servizio eccezionale che però il cittadino deve e può iniziare a capire meglio”. E qui Ziccarelli termina con il dire che “l’isola ecologica è amica al cittadino. Non è una pattumiera. E non lo deve essere anche perché abbiamo limitato le entrate a due volte a settimana. Bisogna utilizzare l’isola solo e soltanto nel momento dell’emergenza. La vostra quotidianità è il porta a porta e bisogna seguire con precisione i giorni prestabiliti. Solo cosi la città sarà ancora più pulita. Perché da quando abbiamo levato i cassonetti la situazione è migliorata molto, ma c’è tanto da lavorare nella sensibilizzazione del cittadino e nella comunicazione che da parte nostra sarà sempre più costante e con volume al massimo”.

Approvato in giunta in progetto di fattibilità del canile comunale

La giunta Manna questa mattina ha approvato il  progetto di fattibilità del canile comunale. L’ufficio tecnico ha provveduto a redigere il progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’intervento per un importo complessivo di 800.000,00 mila euro. C’è da sottolineare che il progetto dell’intervento ha un importo maggiore rispetto a quello inserito nel programma triennale delle opere pubbliche 2017-2019 (approvato in consiglio comunale  del 12/04/2017) in quanto è stata incrementata la capienza complessiva del canile in relazione ai dati statistici dei cani mantenuti annualmente nelle strutture convenzionate. Il canile rifugio comunale denominato “ Le Quattro Zampe” sorgerà su un terreno comunale che si trova nell’area industriale e all’interno ci saranno 430 box. Il progetto di fattibilità, naturalmente, contiene degli elementi fondamentali che sono indicazioni e misure della sicurezza, relazione geologica, stralcio carta vincolo Pai, stralcio carta tecnica regionale, analisi economica finanziaria e tanti altri elementi che si trovano nella proposta del settore dei Lavori Pubblici.  Il canile sarà realizzato con il ricorso al finanziamento di capitali privati e pertanto sarà indetta una gara di finanza di progetto per la ricerca del concessionario, da espletare ai sensi dell’articolo 183 del D.Lgs 50/2016. In pratica con il project financing il comune di Rende avrà più vantaggi sia in termini economici, organizzativi e funzionali. Il sindaco di Rende Marcello Manna si dice soddisfatto per questa nuova opera pubblica che sarà fatta sul territorio, opera “molto importante -afferma Manna- anche perché con il canile comunale ci sarà un notevole risparmio per il Comune e avendo un canile nel nostro comune ci potranno essere più adozioni e, nello stesso tempo, si farà fronte nel migliore dei modi al problema del randagismo. Un problema negli anni costante e mai del tutto totalmente risolto”. Anche l’assessore ai lavori pubblici Pino Munno con delega al benessere animale sottolinea con soddisfazione l’approvazione in giunta del progetto di fattibilità e sottolinea la comodità di un canile “che ha molti box e nello stesso tempo non è difficile da raggiungere. E poi vorrei sottolineare che l’amministrazione Manna con il sindaco in testa sta già lavorando per la costruzione di un cimitero degli animali. Altra grande e importante opera che sarà realizzata nel nostro mandato”.

Avviso Bando di Asta Pubblica Alienazione Terreno

Si fa inoltre presente che è possibile consultare e/o scaricare il bando di gara e i modelli di partecipazione.

Avviso Buoni Libro

Torna su

Comune di Rende
Piazza San Carlo Borromeo
87036 Rende (Cosenza)

Centralino: 0984-8284-11
Partita IVA: 00276350782
IBAN: IT20 V 07062 80880 000000108737
Conto Corrente Postale: 242875
Posta Elettronica Certificata: protocollo.rende@pec.it

Copyright 2015-2017 Città di Rende - Tutti i diritti riservati - Realizzazione e modifiche: VinSoft di Coopyleft - Powered by WordPress

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Scrollando o continuando a navigare su questo sito accetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi