Ambiente: aumentano le sanzione, i controlli e attenzione massima per i parchi della Città.

DOMENICO ZICCARELLI: L’ISOLA ECOLOGICA E’ AMICA DEL CITTADINO.

Sterzata decisiva sull’ambiente da parte dell’amministrazione Manna. Si mira all’educazione del cittadino sia con le lettere indirizzate a tutti gli studenti delle scuole della città di Rende e sia con i divieti e le sanzioni previste per chi non rispetta le regole. Sono sensibilmente aumentate, infatti, in questi giorni i controlli e le sanzioni per il conferimento dei rifiuti e, nello stesso tempo, l’assessore all’ambiente Domenico Ziccarelli ha sul suo tavolo un programma preciso per quanto riguarda i parchi della città. Ed è lo stesso Ziccarelli a sottolineare che “sul Parco Robinson ci sarà attenzione sempre maggiore, anche perché, è il parco della città e i cittadini meritano di trovare questo parco in condizioni migliori. Da parte nostra stiamo preparando un piano di un intervento importante per riqualificare maggiormente un posto che merita rispetto. Ed è per questo che ,con le nostre poche risorse, stiamo istituendo un ufficio che si occuperà solo dei parchi e del verde della città. In questi giorni abbiamo aperto una bella collaborazione anche con la Lipu che ci guiderà in un percorso migliorativo per quanto riguarda gli alberi e il verde che noi non vogliamo assolutamente trascurare”. E quando l’assessore Ziccarelli parla di “rispetto” si riferisce anche al “divieto per le macchine ad entrare nello spiazzale delle giostre. Un divieto che è partito da questa mattina. E’ importante fare respirare il parco e renderlo fruibile a piedi in tutti i suoi spazi”. E poi lo stesso Ziccarelli in una riunione con il comandante dei vigili urbani Vincenzo Settino ha spinto per “maggiori controlli a chi porta i cani nel parchi della città. Bene, c’è una ordinanza che parla chiaro. Bisogna avere la paletta per raccogliere i bisognini e non lasciare tutto a terra. Non se ne può più di vedere certe situazioni che, purtroppo, non possono diventare per il cittadino normalità. Stop alla mano leggera. Da adesso si passa alle sanzioni pesanti”. Quindi c’è da parte dell’assessore all’ambiente tutta la “voglia di spingere e cercare di far capire ai cittadini che noi viviamo in una città dotata di tanto verde, ma di questo verde bisogna assolutamente farne buon uso”. Poi è ancora l’assessore all’ambiente Ziccarelli che fa un poco il punto della situazione sulle isole ecologiche: “stiamo andando avanti spediti nella costruzione delle altre isole fino ad arrivare ad un numero totale di 22. Un servizio eccezionale che però il cittadino deve e può iniziare a capire meglio”. E qui Ziccarelli termina con il dire che “l’isola ecologica è amica al cittadino. Non è una pattumiera. E non lo deve essere anche perché abbiamo limitato le entrate a due volte a settimana. Bisogna utilizzare l’isola solo e soltanto nel momento dell’emergenza. La vostra quotidianità è il porta a porta e bisogna seguire con precisione i giorni prestabiliti. Solo cosi la città sarà ancora più pulita. Perché da quando abbiamo levato i cassonetti la situazione è migliorata molto, ma c’è tanto da lavorare nella sensibilizzazione del cittadino e nella comunicazione che da parte nostra sarà sempre più costante e con volume al massimo”.

Torna su

Comune di Rende
Piazza San Carlo Borromeo
87036 Rende (Cosenza)

Centralino: 0984-8284-11
Partita IVA: 00276350782
IBAN: IT20 V 07062 80880 000000108737
Conto Corrente Postale: 242875
Posta Elettronica Certificata: protocollo.rende@pec.it

Copyright 2015-2017 Città di Rende - Tutti i diritti riservati - Realizzazione e modifiche: VinSoft di Coopyleft - Powered by WordPress

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Scrollando o continuando a navigare su questo sito accetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi